Il Direttore Sylvain Bellenger ha individuato un’area del Real Bosco di Capodimonte, da oggi adibita al rugby.

Si tratta di una pianura, circondata da aceri e tigli, delimitata da una grande quercia secolare alle spalle dell’Istituto Caselli, attigua all’area destinata al Criket ed a pochi passi dai campetti di calcio già a disposizione dei visitatori.

L’area è libera e gratuita, aperta a tutti gli appassionati.

Lo spazio all’interno del parco si trova precisamente Fotografia di Francesco Ciotola