Oltre 100 fotografi professionisti Napoletani hanno scelto di unirsi in una battaglia che li vede in prima fila per sostenere la Fondazione G. Pascale nel suo lavoro di ricerca sul Covid-19

“Ciascuno di noi ha deciso di mettere in vendita al costo di 200 euro un proprio scatto,
si tratta di un prezzo solidale in molti casi inferiore alle individuali quotazioni di mercato”

Una opportunità per chi acquista non solo di fare una buona azione ma anche di possedere un oggetto prezioso.

Tutte le opere del progetto PhotoLifeNapoli saranno vendute ad un prezzo solidale e l’intero ricavato sarà donato all’ospedale Pascale, a sostegno della ricerca sul Covid-19.